“Non trapelano né rancore né collera. Nessuno dei 350 “violenti” e “inaccettabili” rifugiati colombiani…

“Non trapelano né rancore né collera. Nessuno dei 350 “violenti” e “inaccettabili” rifugiati colombiani…

“Non trapelano né rancore né collera. Nessuno dei 350 “violenti” e “inaccettabili” rifugiati colombiani intervistati si è dichiarato desideroso di vendetta. La speranza domina su tutti i sentimenti, è nel cuore del 63% degli intervistati”. GIOVANNI CANDELORO, in Ecuador con un progetto CESC Project per i Corpi Civili di Pace http://www.cescproject.org/main/index.php?option=com_k2&view=item&id=264:corpi-civili-di-pace-in-ecuador-percentuali-e-sentimenti&Itemid=159 CORPI CIVILI DI PACE…

Dal reportage di GLORIA VOLPE tra i rifugiati colombiani in Ecuador, con CESC Project:…

Dal reportage di GLORIA VOLPE tra i rifugiati colombiani in Ecuador, con CESC Project:…

Dal reportage di GLORIA VOLPE tra i rifugiati colombiani in Ecuador, con CESC Project: “Da quanto tempo sei qui?” è una tra le domande che si fanno durante i primi incontri conoscitivi. Pensi di ricevere una risposta in settimane, mesi, anni. No, quasi tutti rispondono in giorni. “Sessantacinque giorni”, “Quarantatre giorni”, “Duecentotrentasette giorni”. Immagino queste…