ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

 

TITOLO DEL PROGETTO: EUROPA PER TUTTI

SETTORE: Educazione e Promozione culturale – Animazione culturale verso giovani

 

DURATA DEL PROGETTO:  10 mesi

 

OBIETTIVI DEL PROGETTO:

Migliorare la quantità, la qualità e la varietà delle informazioni rivolte ai giovani, relative alle opportunità formative e di partecipazione sociale in Italia e all’estero.

Sviluppare nei giovani competenze trasversali di natura sociale, civica e relazionale, attraverso esperienze di mobilità e solidarietà europea con altri giovani europei.

 

CRITERI DI SELEZIONE: sistema accreditato al DPGSCU

 

POSTI DISPONIBILI e SEDI DI SVOLGIMENTO:

4 posizioni disponibili senza vitto e alloggio* così suddivise:

*il progetto prevede un periodo all’estero per il quale è previsto vitto e alloggio

 

N. SEDE DI ATTUAZIONE DEL PROGETTO COMUNE INDIRIZZO COD SEDE N VOL. PER SEDE
1 CESC Project Roma Via Lungro 1 120153 2
2 Comunità Solidali nel Mondo Onlus Roma Via Lungro 1 135471 2

 

ATTIVITÀ D’IMPIEGO DEI VOLONTARI:

Questo progetto prevede il coinvolgimento dei volontari nelle attività di due associazioni che si occupano di temi legati alla nonviolenza, alla pace e alla solidarietà internazionale.

I volontari in servizio collaboreranno con le equipe di riferimento per promuovere iniziative di rete utili al coinvolgimento dei giovani.

Prepareranno il materiale grafico e multimediale per la promozione e la sensibilizzazione delle attività nelle scuole, nelle università e nei centri di aggregazione.

Supporteranno lo sportello di orientamento e informazione per i giovani, e aiuteranno nell’organizzazione e gestione di micro percorsi progettuali per i beneficiari.

Contribuiranno all’organizzazione e realizzazione dei campi di lavoro in Ecuador e Tanzania, attraverso incontri promozionali, preparazione del materiale informativo, raccolta candidature, e gestione contatti.

Parteciperanno alla formazione pre-partenza sul contesto di destinazione (sede di svolgimento, enti di accoglienza, attività e destinatari) e all’eventuale laboratorio di lingua francese.

Nel periodo all’estero affiancheranno il personale locale nella gestione delle persone con disabilità accolte presso le strutture dei partner francesi.

Parteciperanno ad eventi di condivisione delle esperienze di volontariato e servizio civile in Italia e in Francia, e prepareranno materiali divulgativi per azioni di sensibilizzazione al rientro in Italia.

 

EVENTUALI REQUISITI RICHIESTI:

In considerazione delle attività da svolgersi, si chiede:

-Capacità legate alla preparazione del materiale multimediale (locandine, brevi video);

-Dimestichezza nell’utilizzo dei social media (instagram, facebook);

-Familiarità nella redazione di testi da inserire in blog / pagine web;

-Interesse verso i temi della nonviolenza e della solidarietà internazionale;

-Disponibilità ad effettuare un periodo di 3 mesi di servizio all’estero;

-Disponibilità a frequentare un corso di lingua francese, qualora necessario;

-Disponibilità, se necessario, a prestare il proprio servizio durante il fine settimana e/o i giorni festivi, garantendo comunque i riposi settimanali previsti.

 

CONDIZIONI DI SERVIZIO ED ASPETTI ORGANIZZATIVI:

-5 giorni di servizio a settimana

-859 ore annue (una media di 25 ore a settimana distribuite obbligatoriamente su 5 giorni)

 

CARATTERISTICHE CONOSCENZE ACQUISIBILI:

41 ore di formazione generale obbligatorie per lo svolgimento del servizio civile erogate dai formatori accreditati CESC Project.

 

Ai volontari che termineranno l’anno di servizio civile sarà rilasciato un attestato in relazione alle attività svolte durante l’espletamento del servizio utili ai fini del curriculum vitae.

 

FORMAZIONE SPECIFICA DEI VOLONTARI:

71 ore. Il 70% delle ore sarà erogato entro e non oltre 90 giorni dall’avvio del progetto, il restante 30% delle ore sarà erogato entro e non oltre il terzultimo mese del progetto.

Utilizzando una metodologia esperienziale, riteniamo opportuno poter trattare alcuni degli argomenti previsti, successivamente, nel momento in cui i volontari potranno arricchire le dinamiche d’aula con i loro personali vissuti, grazie alle esperienze che avranno fatto durante la prima parte del servizio. Si specifica che il modulo sul tema “Formazione e informazione sui rischi connessi all’impiego dei volontari in progetti di servizio civile” sarà erogato entro i primi 90 giorni dall’avvio del progetto.

 

Nell’implementare gli interventi formativi si farà ricorso a un approccio disciplinare multidimensionale, variando le tecniche in base alla natura della tematica trattata. In linea generale, un posto di rilievo sarà tenuto dalle tecniche di educazione non formale, essendo obiettivo generale del processo di formazione specifica abilitare i volontari sul piano del “saper essere” e del “saper fare”, più che su quello del mero sapere teorico, strumentale ai primi due livelli di apprendimento. L’intento è quello di garantire un reale coinvolgimento e un attivo ed efficace apprendimento da parte dei giovani. Si agirà quindi, trattandosi di un’esperienza di vita totalizzante, sul sapere, saper essere e saper fare dei volontari/e ossia sulle loro conoscenze, abilità ed atteggiamenti.

A tutto ciò vanno aggiunte modalità di affiancamento, di osservazione e di addestramento guidato. Le giornate formative saranno divise in una prima parte teorica e in una seconda con il coinvolgimento attivo dei giovani in discussioni, gruppi di lavoro, laboratori, esercizi

autobiografici.

 

SCHEDA MISURA AGGIUNTIVA : PERIODO IN UN PAESE U.E.

Per 3 mesi i volontari effettueranno un periodo di servizio all’estero presso la seguente sede:

N. Ente che presenta il progetto Paese UE Città Cod. ident. Sede N. vol per sede
1 CESC Project FRANCIA ANNECY 135426 4

 

Nella proposta progettuale qui presentata, i giovani operatori in servizio civile saranno al tempo stesso promotori e beneficiari delle iniziative di sensibilizzazione e formazione alla partecipazione sociale e alla cittadinanza attiva.

 

Nell’ambito della loro esperienza presso CESC Project e Comunità Solidali nel Mondo i 4 giovani si sperimenteranno in azioni concrete di cittadinanza attiva e di promozione del protagonismo giovanile che potranno arricchire le loro competenze e costituire oggetto di confronto e condivisione con i colleghi del servizio civile francese che incontreranno durante l’esperienza di tre mesi presso la sede del CESC Project ad Annecy. L’esperienza all’estero sarà realizzata in due momenti diversi per ciascuna coppia di volontari che, nell’ultimo mese, potranno collaborare insieme alla realizzazione delle attività di restituzione e diffusione dei risultati dell’iniziativa.

 

Precedentemente alla partenza, gli operatori del servizio civile riceveranno una formazione specifica sul contesto territoriale della sede di svolgimento dell’esperienza, sull’ente di accoglienza e i partner locali, la tipologia di attività e di destinatari delle azioni.

Qualora la preparazione linguistica fosse inadeguata, si faciliterà l’accesso a lezioni di lingua francese con l’obiettivo di rendere pienamente fruibile l’esperienza per tutti i ragazzi coinvolti.

 

Nella fase di servizio all’estero, gli operatori del servizio civile svolgeranno attività presso le strutture dell’associazione AAPEI EPANOU, partner del CESC Project Francia, che gestisce servizi a favore delle persone con disabilità, minori, giovani adulti ed anziani.

Affiancheranno il personale locale nelle attività dei centri e promuoveranno, con la rete del CESC Project Francia, una serie di iniziative volte a raccontare l’esperienza del servizio civile in Italia e promuovere lo scambio e il confronto sulle tematiche del volontariato giovanile tra Italia e Francia.

 

A conclusione di quest’esperienza sarà realizzato un momento specifico di restituzione e verifica, valutazione delle competenze acquisite, identificazione delle esperienze sperimentate replicabili sul territorio, preparazione di materiali divulgativi per nuove azioni di sensibilizzazione e coinvolgimento attivo delle giovani generazioni.

 

                        

Per informazioni e chiarimenti:

infobando@cescproject.org

tel: 0671280300

 

Per candidarti a questo progetto vai al link:

https://domandaonline.serviziocivile.it/?CodiceProgetto=NAZNZ0008119102447SNAZ