Martedì, 02 Aprile 2019 17:59

CORPI CIVILI DI PACE: RICETTA PER OPERATORI CCP

CORPI CIVILI DI PACE:
RICETTA PER UN BUON OPERATORE CCP:
RIPIENO, AL FORNO, SALTATO IN PADELLA
Ingredienti, preparazione, farcitura
da un articolo di Francesca Zinno

Ci sono vari tipi di Operatori dei Corpi Civili di Pace.

  • Ripieni: di cultura, di lingue, di ragionamenti.
  • Al forno: più leggeri ma molto equilibrati e istruiti. 
  • Saltati in padella: sempre allegri, mai fermi, pronti a tutto. 
Ce ne sarebbero molti altri, ma per oggi accontentatevi della ricetta base.

E54973B9-43F6-437C-8286-6774CF47C8CE

Ingredienti 
  • Rispetto 
  • Disponibilità e pazienza 
  • Elasticità 
  • Pro attività e fantasia 
  • Curiosità 
  • Professionalità 
  • Forza di volontà


Preparazione
Abbondate in rispetto: è l’ingrediente fondamentale. L’Operatore dei CCP non riesce bene se non ha rispetto per se stesso, per gli altri e per la cultura che andrà a conoscere. Abbondando in rispetto, saprà reagire quando manca.

Disporre il rispetto a creare un cratere e aggiungere, una volta sciolte a fuoco lento, disponibilità e pazienza. Amalgamare bene. I progetti a cui si affaccia l’Operatore dei CCP sono nuovi e questi ingredienti saranno utilissimi nel momento in cui gli verrà chiesto di fare cose che a lui non competono e che non sono minimamente collegate con lo scopo del progetto. Ogni nuova esperienza è l’agente lievitante, utile per la sua crescita.

Per rendere l’impasto morbido e maneggevole, aggiungere una fiala di elasticità: lo renderà flessibile a ogni orario e a ogni richiesta e aumenterà l suo spirito di adattamento.

Senza setacciare, aggiungere a cascata tanta fantasia e pro attività in modo che in qualsiasi momento l’Operatore sappia cavarsela e abbia sempre un asso nella manica da poter sfruttare. Le nuove idee sono sempre utili e se talvolta si pensa troppo in grande, nulla da temere: sono idee buone per il futuro. Niente va perduto.

Un pizzico di curiosità serve per permettergli di scoprire culture sempre diverse, le loro affascinanti sfaccettature, magari per cercare le origini delle più strampalate tradizioni e immergersi completamente nella nuova realtà.

Infine, montare a neve e aggiungere tanta professionalità in modo tale che anche quando si troverà davanti ad uno stregone che vuole fargli provare le sue pozioni e le sue creme egli saprà come reagire ponendo domande e annuendo, sfoderando il suo ingrediente principale (il rispetto) e moderando le capacità professionali rispetto a ogni occasione.

FB6EB525-3B7A-40AB-B46A-8AA9D35F0A7F

Cotto l’impasto, cospargere con generose manciate di  forza di volontà per far si che, nonostante tutte le difficoltà e i dubbi che gli si porranno davanti, non si fermerà, ma imperterrito raggiungerà lentamente i suoi risultati, anche se piccoli.

Consigli
L’Operatore dei CCP si farcisce a piacere con nuove amicizie, esperienze di vita nuove e prospettive sempre diverse viste da ogni parte del mondo. 

Si può conservare fino a 12 mesi ma ogni tanto ha bisogno di svagarsi. Quindi ricordategli di usufruire dei 20 giorni di permesso a sua disposizione per girare il mondo senza perdere nessun ingrediente per strada.

0890FBB2-6332-4179-A951-503B7124370A

Per leggere per leggere la ricetta integrale di Francesca Zinno, clicca qui.


Francesca Zinno è stata volontaria dei Corpi Civili di Pace con il progetto di C
ESC Project in Tanzania “Nyeupe Na Nyeusi. Il bianco e il nero”, per la difesa dei diritti degli albini e per l’integrazione scolastica dei disabili.

Se vuoi saperne di più sui Corpi Civili di Pace con CESC Project, 
clicca qui per il bando 2019
clicca qui per i progetti 2019.
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per garantirne la funzionalità e fornire i nostri servizi quali mappe, social network, video, statistiche di visita. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies, mentre per i dettagli e per negare il consenso ai cookie consultate l’informativa completa
Maggiori informazioni Ok Rifiuta